mercoledì 21 settembre 2011

Caponata di Melanzane


La ricetta di oggi, non ha bisogno di spiegazioni, tutti la conoscono ed ognuno ha una propria ricetta, questa è quella che mi ha insegnato mia nonna Caty.
Quest'anno ne ho preparata tantissima, complice una quantità industriale di melanzane provenienti dalla campagna di mio suocero....una buona parte l'ho anche  invasata e conservata per l'inverno.


Caponata di Melanzane
Ingredienti:
4 grosse melanzane lunghe
24 olive verdi
1 cucchiaio di capperi
200 gr. di sedano
1 cipolla
basilico q.b.
mezzo litro circa di salsa di pomodoro fresco
1/2 bicchiere di aceto
1 cucchiaio di zucchero
olio evo
olio di semi per friggere


Tagliare le melanzane a tocchetti, spolverare di sale e farle spurgare, asciugarle bene e friggerle in olio caldo, sgocciolarle su carta assorbente e metterle in una ciotola.
Tagliare il sedano a tocchetti e sbollentarlo in acqua calda per qualche minuto.
Preparare la salsa di pomodoro, o in alternativa usare la passata già pronta,  quando è pronta aggiungere un pò di basilico fresco.
Snocciolare le olive verdi e spezzettarle, metterle in una ciotola con acqua bollente insieme ai capperi.
Nella salsa di pomodoro versare il sedano, i capperi e le olive, mescolare, aggiungere l'aceto nel quale è stato sciolto lo zucchero, amalgamare il tutto e cuocere a fiamma bassa per circa 10 minuti.
Togliere dal fuoco e versare parte della salsa sulle melanzane, sistemare su un piatto da portata, aggiungere il resto della salsa, servire fredda. 


Con questa ricetta partecipo al contest del blog di Tina

13 commenti:

  1. Che buona la conosco bene , l'ho mangiata a Palermo secoli fà hihi me la segno è DOC!!
    bravissima buona giornata Anna

    RispondiElimina
  2. MMMMM mette appetito solo a guardarla una vero piatto con la P maiuscola!!!baci,Imma
    P.s.Ho indetto un nuovo bellissimo contest e ci terrei tantissimo che tu partecipassi mi raccomando ti aspetto e per tutti i dettagli passa dal mio blog!!

    RispondiElimina
  3. Davvero super! Mi hai fatto venire l'acquolina! Complimenti!

    RispondiElimina
  4. Questo e' davvero un piatto unico ed eccezionale della nostra tradizione, al quale e' difficile rinunciare!!!Bacioni!!!

    RispondiElimina
  5. E' una di quelle prelibatezze che devo ancora provare, invitante!
    Grazie per il banner!

    RispondiElimina
  6. grazieee che buonaaaa!!!hihihiih tesoro dovresti postarla anche su giallozafferano quando hai tempo..se non sei iscritta ti aiuto io :) fammi sapere un bacione..grazie ancora

    RispondiElimina
  7. Questa ricetta si presenta da sola.....Complimenti Letizia.Ti auguro una serena giornata

    RispondiElimina
  8. Ma che bontà...posso farci la scarpetta???? un bacione

    RispondiElimina
  9. Ciao, grazie per essere passata da me, che dire, evviva la caponata delle nonne! Questa caponata ha un aspetto meraviglioso che parla da solo!
    Evelin

    RispondiElimina
  10. Buongiorno tesoro...buona giornata un bacione

    RispondiElimina
  11. Un classico... Come è buona...

    RispondiElimina