venerdì 7 gennaio 2011

Torta Panarello

La ricetta di questa torta tipicamente genovese, me l'ha data una mia amica ligure, sembra che sia una tradizione comprarla nei giorni di festa, io l'ho preparata diverse volte, e devo confermarne la bontà e la morbidezza...si scioglie in bocca regalando un gusto molto piacevole.
Questa di cui oggi posto le foto l'ho portata al campo scaut di mia figlia, dove è stata letteralmente divorata...non ho avuto neanche il tempo di fare la foto alla fetta......per realizzarla ho usato lo stampo della Pedrini della serie Lillotte.
TORTA PANARELLO


Ingredienti: 230 gr. di zucchero
100 gr. di farina di mandorle
4 uova
170 gr. di margarina vegetale
160 gr. di maizena
qualche goccia di aroma di mandorle
1 bustina di lievito vanigliato

Montare benissimo le uova con lo zucchero per circa 15 minuti, il composto deve scrivere come per il pan di spagna, aggiungere la margarina sciolta nel microonde e lasciata intiepidire, la farina di mandorle, la maizena setacciata con il lievito e infine qualche goccia di aroma di mandorle, mescolare delicatamente dal basso verso l'alto  e versare nello stampo. Io ho usato lo stampo in silicone della Pedrini e quindi non ho imburrato e infarinato la teglia, infornare a 160° in forno freddo per circa 30 minuti.
Sformare e spolverare di zucchero a velo.



Con questa ricetta partecipo al contest del blog La cucina di Angela

Ed ora posto alcune foto del cenone di fine anno e del pranzo di Capodanno festeggiati a casa mia.

Cenone di San Silvestro
 Pranzo di Capodanno

9 commenti:

  1. ti è venuta benissimo .. questo stampino è davvero fantastico

    RispondiElimina
  2. Sembra proprio buona questa torta panarello, segno la ricetta! Leti, ti aspetto con una ricettina per la mia raccolta, mi farebbe tanto piacere che tu partecipassi!
    Baci, e buona giornata!

    RispondiElimina
  3. Caterina, certo che partecipo al tuo contest!
    Dammi il tempo di organizzarmi e posto delle ricette!
    Buona giornata

    RispondiElimina
  4. Sicuramente morbida e profumata di mandorle. Invitante!

    RispondiElimina
  5. la torta panarello è davvero simpaticissima e credo anche buona (peccato non averla a portata di mano!!). Mi complimento per i pranzi che hai preparato sono davvero spettacolari.

    RispondiElimina
  6. Che bella torta, sicuramente buonissima, e che bello stampo...brava!!!
    Ottime anche le foto dei tuoi pranzi delle feste, anche a guardarli mi sento ancora lo stomaco pieno...
    Un abbraccio e buon lavoro

    RispondiElimina
  7. Grazie Valerio, gentilissimo!

    RispondiElimina
  8. Questo stampo è veramente molto bello e la ricetta senz'altro gustosa.
    buona domenica
    terry

    RispondiElimina